Il codice associato all’Interfaccia utente

Per permettere alle nostre Userform di svolgere le funzioni, per le quali sono state create, č necessario associare alle finestre ed agli oggetti in essa contenute il codice Visual Basic. Ogni finestra Userform č associata ad una finestra di codice.
Torniamo all’esempio FrmCiao creato all’inizio del capitolo. Selezioniamo la voce "Codice" dal menł "Visualizza", oppure clicchiamo l’icona "Visualizza Codice" dalla "Finestra di Progetto", verrą visualizzata la finestra modulo di codice associata a "FrmCiao".
Nella parte superiore del modulo di codice si trovano due caselle combinate; quella a sinistra contiene tutti gli oggetti disegnati nella Form, mentre quella a destra contiene gli "Eventi" associati agli oggetti.
Gli "Eventi" sono le azioni, effettuate su un determinato oggetto, in grado di innescare l’esecuzione di una routine associata a quell'oggetto.
Ad esempio:
selezioniamo dalla casella di sinistra l’oggetto "CmdCiao", verrą creata una routine privata identificata dal nome dell’oggetto selezionato e dall’evento "Click()" suddivisi dal simbolo "_" (Underscore). Questo indica che, nel momento in cui premeremo il pulsante "CmdCiao", verranno eseguite le istruzioni di codice interne alla routine di evento associata.
Click non č l’unico evento associato al comando "Pulsante di comando". Ogni oggetto obbedisce ad una serie di eventi, tutti selezionabili dalla "Casella Eventi" posta in alto a destra del modulo di codice.
Ecco illustrati alcuni eventi, associati agli oggetti che gią conosciamo.
Userform
Eventi associati:
  • Activate; Deactivate: attivano o disattivano una procedura all’atto dell’apertura o della chiusura della Form.
  • Initialize: imposta una procedura contenente particolari istruzioni da lanciare in via preliminare.
Pulsante di Comando
Eventi associati:
  • Click: la procedura si attiva col Click sul pulsante.
  • DoubleClick: la routine si attiva col doppio Click.
  • GetFocus: la routine si attiva quando l’oggetto č selezionato.
  • MoseUp: la routine si attiva quando il pulsante viene rilasciato.
  • MouseMove: la routine si attiva quando il puntatore del mouse sfiora l’oggetto.
Casella di testo
Eventi associati:
  • Change: l’evento consiste nel cambiamento del testo contenuto nella casella.
  • KeyPress: evento connesso all’attivazione di qualsiasi tasto.
  • KeyUp: evento connesso al rilascio di qualsiasi tasto.
Barra di scorrimento
Eventi associati:
  • Scroll: attiva una procedura quando viene modificata la posizione del cursore.
Torniamo al nostro esempio, nel modulo di codice associato a "FrmCiao". All’interno della routine "CmdCiao_Click()" inseriamo:
TxtCiao.Text = "Ciao Mondo"
Creiamo una routine di evento su Click anche per il pulsante "CmdEsci" ed inseriamo il codice:
Unload Me
Salviamo "FrmCiao" e proviamo ad eseguirla.
Soffermiamo la nostra attenzione su due aspetti:
  • Le proprietą possono essere modificate non solo attraverso la finestra delle proprietą, ma anche attraverso il codice Basic, mentre il programma č in esecuzione. Notiamo che nel nostro esempio č stata assegnata la stringa "Ciao Mondo" alla proprietą Text dell’oggetto "TxtCiao". In Visual Basic le proprietą sono separate dall’oggetto a cui appartengono tramite un punto. Tutte le caratteristiche legate a un oggetto specifico sono disponibili al momento della stesura del codice, grazie alla casella di descrizione, che appare dopo avere digitato il nome dell’oggetto ed il punto di separazione.
  • Unload Me č uno speciale comando che chiude la finestra in uso.

Cognolato Studio © 2004