Il generatore di Macro

Excel permette la registrazione di macro, cioŔ la registrazione delle azioni eseguite sull’interfaccia di Microsoft Excel, per poi essere ripetute quando ve ne fosse la necessitÓ.
Le applicazioni Office offrono un modo molto semplice per creare macro grazie al "Registratore di macro". Il processo Ŕ molto simile alla registrazione di musica in una cassetta. Quando viene richiamata la registrazione, vengono ripetute le stesse azioni compiute durante la registrazione.
In questo modo le istruzioni vengono tradotte in codice Visual Basic e salvate in un modulo di codice interno al progetto della cartella di lavoro Excel corrente. La registrazione di macro Ŕ molto utile perchŔ permette di vedere l’esatta sintassi necessaria per la gestione degli oggetti Excel. Essa inoltre permette di scrivere codice Visual Basic con maggiore facilitÓ, evitando continue ricerche nella guida in linea.
Il codice registrato sottoforma di macro non sarÓ perfettamente adeguato alle esigenze di progettazione, ma spesso sarÓ una utile base di partenza per la scrittura dei programmi del nostro progetto, che in seguito verrÓ spostato e/o modificato grazie all’editor di Visual Basic.
Vediamo una semplice dimostrazione:
  1. Apriamo un nuovo documento di Microsoft Excel. Dalla voce "Macro" del men¨ "Strumenti" selezioniamo "Registra nuova macro".

  2. Sulla finestra "Registra macro" assegniamo il nome "MacroScrivi" e clicchiamo "OK".

  3. A questo punto apparirÓ sul foglio un pulsante con un quadrattino nero il quale indica che Ŕ iniziata la registrazione. Selezioniamo la casella "B2" dal foglio Excel e scriviamo "Ciao Mondo", quindi clicchiamo sul quadrattino per terminare la registrazione.

  4. Creiamo un’altra macro che chiameremo "MacroCancella" usando lo stesso procedimento.

  5. Durante la registrazione selezioniamo nuovamente la cella "B2" e cancelliamo la scritta "Ciao Mondo".

    A questo punto abbiamo creato due Macroistruzioni, visibili selezionando "Macro…" dalla voce "Macro" del men¨ "Strumenti".

  6. Selezioniamo una delle due Macro e clicchiamo "Modifica". Entreremo nell’Editor di Visual Basic dove potremo notare il nuovo modulo generico contenente il codice di funzionamento delle macro: "MacroScrivi" e "MacroCancella".

  7. Torniamo al foglio Excel, ed associamo le macro appena create a due pulsanti di comando.
    Inseriamo la barra degli strumenti "Moduli" dal men¨ "Visualizza", "barra degli strumenti".

    Clicchiamo l’icona relativa al pulsante e tracciamo un pulsante sul foglio di lavoro. A questo punto si aprirÓ la finestra di dialogo "Assegna Macro", selezioniamo "MacroScrivi" e digitiamo "OK". Creiamo un nuovo pulsante sul foglio e ripetiamo lo stesso procedimento per assegnare "MacroCancella".

Complimenti, avete creato la vostra prima macro in Excel!

Provate a crearne delle nuove usando lo stesso procedimento e leggete il codice Visual Basic associato.

Cognolato Studio ę 2004